Condividi

11/08/2014

Bambini, come proteggere la schiena?

Il segreto è abituare i più piccoli (fin dalla scuola dell’infanzia) a tenere una corretta postura.


Il segreto è abituare i più piccoli (fin dalla scuola dell’infanzia) a tenere una corretta postura. È nel periodo dall’età prescolare fino all’adolescenza, infatti, che il corpo cresce di più e si possono presentare patologie della colonna vertebrale come la scoliosi. Senza contare che una cattiva postura può contribuire a uno sviluppo inadeguato della muscolatura che sostiene la colonna, con conseguente minor elasticità, dolore e a volte atteggiamento di dorso curvo.

Ecco i suggerimenti del ministero della sanità:

Quando il bambino è seduto, deve mantenere una posizione dritta della colonna vertebrale, mentre banchi e sedie devono essere di altezza proporzionata al bambino che li usa, per evitare una posizione forzatamente curva della colonna (la postura corretta va mantenuta anche mentre i bambini giocano con apparecchi elettronici e videogiochi). 

Sport. È fondamentale perché contribuisce ad allenare la muscolatura del dorso, che sostiene la colonna vertebrale del bambino. 

Zaini e cartelle. Il peso non dovrebbe superare il 10/15% del peso corporeo dell’alunno. Deve essere indossato simmetricamente (non su un solo lato), aderire bene alla schiena e non scendere troppo verso il bacino. Anche i trolley non vanno caricati eccessivamente: possono provocare strappi e contratture lombari.

Prestare attenzione a segnali di possibili problemi alla schiena, soprattutto nel periodo tra la quinta elementare e la prima media, è l’età in cui possono manifestarsi alcune patologie come la scoliosi idiopatica, il dorso curvo, il mal di schiena (sono patologie poco frequenti per le quali è però necessaria una diagnosi precoce e corretta). Anche l’ingresso nell’adolescenza può rendere difficile da parte dei genitori e degli insegnanti l’individuazione di eventuali problemi alla schiena. Un esempio? Spesso una deformità in ipercifosi della colonna vertebrale viene erroneamente scambiata per una postura assunta per timidezza.

Fonte

Milano 2014, Doc Generici srl Via Turati, 40 - 20121 Milano, OneVision - Via Col di Lana, 5 - 22100 Como
OneVision - P.IVA 03203150135 - R.E.A. CO - 305538 - cookie policy - privacy policy