Condividi

28/10/2019

Come viene approvato un medicinale equivalente?

L’autorizzazione viene fornita dalle autorità regolatorie


L’autorizzazione all’immissione in commercio dei medicinali equivalenti, così come per i farmaci di marca, viene fornita dalle autorità regolatorie (l’AIFA o l’EMA per i farmaci venduti in Italia).
Per i medicinali equivalenti, tuttavia, non devono essere ripetuti gli studi di sicurezza ed efficacia, già condotti dal produttore del medicinale originatore, ma deve essere dimostrata, tramite dossier dedicato, la bioequivalenza del prodotto, l’idoneità del processo di produzione e le misure adottate per assicurare il controllo di qualità.

Informazioni qui

Milano 2014, Doc Generici srl Via Turati, 40 - 20121 Milano, OneVision - Via Col di Lana, 5 - 22100 Como
Digital Division Srls - P.IVA 03800100137 - cookie policy - privacy policy